FAIR PLAY: SALUTARE CON RISPETTO GLI AVVERSARI

Arona Calcio promuove, all’interno del suo Codice Etico e nei suoi comportamenti, il gioco leale. Un principio fondamentale, che la Società vuole trasmettere fin dalle fasce più giovani dell’Arona Calcio, coinvolgendo in prima persona gli atleti, lo Staff Tecnico, la Dirigenza e tutti coloro che entrano in contatto con essa: Genitori, Associazioni, Tifosi.

Così come riportato nel Codice Europeo di Etica Sportiva, è un diritto dei bambini e giovani praticare uno sport e trarne soddisfazione, ma anche responsabilità delle istituzioni e degli adulti promuovere il fair play e garantire che questi diritti vengano rispettati.

Fair Play per Arona Calcio significa molto più che giocare nel rispetto delle regole. Significa adottare comportamenti di amicizia, rispetto degli altri e spirito sportivo. Farne un modo di pensare, evitando in campo e fuori atteggiamenti di violenza, sfruttamento, imbroglio ed astuzie.

Per questo motivo, un momento particolare al termine di ogni partita viene destinato dall’Arona Calcio al Fair Play verso gli avversari con il “Terzo Tempo”: calciatori, Staff Tecnico, accompagnatori e dirigenti si dispongono su due file parallele per applaudire gli avversari, in uscita dal campo di gioco.

Il Fair Play è una componente essenziale se si vuole promuovere e sviluppare sport e partecipazione. Chi gioca lealmente, infatti, è sempre vincitore.